Omitir los comandos de cinta Saltar al contenido principal
Ayuda (nueva ventana)
Inicio de sesión
Desplazarse hacia arriba

Nº 2 - Doctrina

  
 

 Documentos

 
  
  
Abstract
  
Direitos Humanos e pedofilia: Da violencia real a VirtualProf. Dr. Ricardo Breier
El autor trata el problema de la pedofilia y la pornografía infantil en general, analizando los modelos legislativos tanto a nivel del Brasil y en ámbito internacional y acercando propuestas concertadas para el tratamiento de la problemática. Reflexiona acerca del bien jurídico tutelado en estos delitos, señalando que se trata de la dignidad humana. Rescata la importancia de la cooperación internacional en la investigación y persecución de estas conductas, teniendo en cuenta particularmente el rol que desempeñan en el problema las redes informáticas. Asimismo destaca el acierto del legislador de Brasil al tipificar la conducta del consumidor de pornografía infantil,
  
La rivistazione de’ll’approccio interdisciplinare /integrato nella recerca criminologica: interrelazioni teoretiche e modelli econometrici della scelta razionaleProf. Dra. Maria Cristina Giannini
Il lavoro si propone di evidenziare le attuali tendenze della ricerca criminologica incentrate sull’approccio interdisciplinare/integrato e sulla scelta razionale, espressioni di interrelazioni teoretiche ed utilizzazione dei modelli econometrici tipici dell’ “approccio economico al diritto” finalizzate a meglio interpretare la questione della causalità criminale. E’ ovvio che le diverse prospettive scientifiche unilaterali (o biologiche, o psicologiche, o sociologiche) hanno certamente prodotto una messe di conoscenze ma solo ed esclusivamente in una visione monolitica; mentre la ricerca interdisciplinare, avvalendosi della integrazione delle varie discipline comportamentali o di modelli causali integrati riunenti differenti teorie o moduli teoretici, meglio potrebbe relazionarsi al comportamento criminale. Anche il paradigma della rational choice, esempio anch’esso di integrazione teoretica, utilizzando il modulo costi-benefici, postula come i potenziali criminali si comportino “razionalmente”, scegliendo un comportamento criminale quando l’utilità attesa dalla propria attività è maggiore rispetto a quella derivante da un’attività lecita, dedotti i costi sostenuti per intraprenderla, e cioè la probabilità di essere arrestato, di essere condannato e di essere istituzionalizzato. Tali modelli analizzati sono chiaramente indirizzati non solo all’aspetto eziologico ma anche a quello preventivo e trattamentale, sempre al fine di “ridurre” il fenomeno criminale in termini socialmente accettabili.
  
El derecho penal minoril: en particular el problema de la imputabilidad del menor de edadProf. Dr. Mauro Ronco
  
La conducta de la víctima en la conformación del injusto penalProf. Dr. Gerardo José Ganly